La penisola di Snaefellsnes, si trova ad ovest dell’Islanda, a nord di Reykjavik e a sud dei fiordi occidentali, questa penisola offre una natura veramente unica e parecchi punti di interesse completamente diversi tra loro, in questo articolo proviamo ad elencarvene alcuni

 

 

1. Vatnshellir Cave

Grotte laviche, scavate dalle eruzioni di circa 8000 anni fa. Vennero usate poi dall’uomo per circa 1000 anni, oggi sono visitabili con un dislivello di circa in circa 1 ora di tour.

Orari: da Maggio a Settembre, dalle 10.00 alle 18.00, ogni ora. Da Ottobre ad Aprile, dalle 11.00 alle 15.00, ogni ora
Prezzi: circa 20 euro
Sito: www.vatnshellir.is

 

2. Canyon di Rauðfeldsgjá

Percorso da un fiiumicciatolo, è possibile addentrarsi facilmente nella prima parte di questo canyon, mentre più avanti si va più il rischio di scivolare dentro l’acqua si fa concreto. La leggenda racconta che fosse abitato da un mezzo uomo, mezzo elfo.

 

3. Djúpalónssandur beach

Spiaggia di sabbia nera in cui sono presenti alcuni resti di ferraglia provenienti da peschereccio chiamato Epine, naufragato nel marzo del 1948.

 

4. Eldborg Crater

Nella zona sono presenti diversi crateri visitabili come il Saxholl e l’Eldborg. Quest’ultimo si raggiunge in circa 1 ora a piedi, partendo da una fattoria che si trova a Snorrastadir dove potete parcheggiare la vostra auto e seguire il sentiro tracciato verso il cratere.

 

5. Spa di Lýsuhólslaug

Un piccolo centro termale affianco ad una scuola con due vasche tonde e una piscina rettangolare riscaldate da una sorgente geotermale. Si trova a circa 1km dalla strada principale e bisogna stare molto attenti alle strade per riuscire ad imboccare la stradina giusta che porta alle terme.

Orari: da Giugno a fine Agosto, dalle 11:00 alle 20:30
Prezzi: 1000 isk

 

6. Budir Church

La chiesa di Budir si presta moltissimo alle fotografie grazie al suo colore completamente nero e alla sua posizione isolata, circondata da una grande pianura e dalle montagne sullo sfondo. Lungo la strada è possibile ammirare oltre a Budir (nera) anche la chiesa di Hellnar (bianca).

 

7. Svörtuloft Lighthouse

Considerato spesso tra i fari più belli del mondo, quantomeno per il panorama in cui è stato costruito e per il suo colore arancione acceso. Non abbiamo trovato indicazioni lungo la strada per raggiungerlo ma si trova seguendo la strada principale.

 

8. Montagna Kirkjufell

La montagna più famosa di tutta la penisola, famosa per la sua forma conica

 

9. Kirkjufellsfoss

Cascata vicino all’omonima montagna, non è niente di speciale in confronto ad altre cascate, ma è molto bella da fotografare insieme alla montagna.

 

10. Kolgrafafjödur Bridge

Da questo ponte molto scenografico, quasi come galleggiasse sul mare,  è possibile a volte osservare le foche nuotare.

 

11. Stykkishólmur

Paesino di pescatori di circa 1000 abitanti, molto caratteristico grazie al suo porto e alle sue case colorate, ottimo punto di appoggio se volete passare una notte sulla penisola. Poco sopra al porto è anche possibile visitare la scogliera che lo protegge dal vento e un piccolo faro rosso che la sormonta. Stykkishólmur è famoso anche perché qui sono state girate molte scene del film “La vita segreta di Walter Mitty”.