Credo che Luang Prabang sia uno dei luoghi più pacifici e rilassanti che io abbia mai visitato.

I suoi templi, i fiumi che lo accarezzano, la natura selvaggia che lo circonda, tutto lascia un bellissimo senso di tranquillità, di pace, difficilmente presente altrove.

Nonostante sia un paese abbastanza piccolo Luang Prabang, offre moltissime cose da vedere e in questo post abbiamo cercato di raccoglierne alcune per aiutarvi nella visita.

Spero vi possa tornare utile.

Tutto sul Laos:

11 cose: Cosa vedere a Luang Prabang in Laos

Credo che Luang Prabang sia uno dei luoghi più pacifici e rilassanti che io abbia mai visitato. I suoi templi, ...

6 cose: Cosa vedere a Vang Vieng in Laos

Vang Vieng è un paesino sperduto tra le montagne del Laos, a 4 ore di strada dalla capitale Vientiane, diventato ...

10 cose: Cosa vedere a Vientiane

Vientiane, capitale del Laos al confine con la Thailandia. Città vecchio stile adagiata sul Mekong, con pochi palazzi alti, vie ...

 

1. Monte Phousi

Collina a circa 100 metri di altezza rispetto alla città e raggiungibile grazie a 355 scalini a zigzag dalla quale è possibile godere di un bellissimo panorama a 360 gradi sulla città, il Mekong e la foresta circostante.

Sulla sua cima si trova il That Chomsi, uno stupa dorato e un piccolo ma suggestivo tempio.

Diverse scalinate portano alla cima; quella sul lato nord è la più facile da individuare; esistono però anche altri due sentieri, molto più suggestivi, sul lato sud e ovest, che si snodano tra templi e statue del Buddha.

Orari: 08:00 – 17:00

Prezzi: 20.000 kip

 

2. Palazzo Reale (Haw Kham)

Il Palazzo Reale è posto a pochi passi dalla maggior parte degli hotels, guesthouse e ristoranti. Si trova giusto di fronte al Phousi. Il Palazzo Reale è uno dei migliori musei storici del Laos. La famiglia reale visse qui fino al 1975. E’ necessario un abbigliamento consono per l’ingresso, vengono distribuite gonne e vestiti all’ingresso e l’ingresso è a piedi scalzi.

Orari: 08:30 – 16:00

Prezzi: 30000 Kip → € 3.30

 

3. Il mercato notturno di Luang Prabang

Il mercato notturno si trova lungo Sisavangvong Road la strada dalla quale sia accede anche al Museo del Palazzo Reale.

Presenta la più grande offerta di artigianato del Laos. Centinaia di bancarelle sono allestite ogni notte per vendere oggetti prodotti dai diversi gruppi etnici della zona. Il mercato notturno è diventato uno delle maggiori attrazioni turistiche di Luang Prabang.

E’ uno dei pochissimi mercati al mondo visitati in cui ancora si possono trovare opere di artigianato fatte a mano e non prodotti a livello industriale.

Orari: 18:00 – 22:00

Se parcheggiate il vostro motorino nei pressi del mercato la sera, potrebbe capitarvi che qualcuno vi chieda di pagare il parcheggio. Si tratta di una cifra davvero ridicola, 1 euro forse. Non so se siano personaggi autorizzati ma per non incappare in discussioni infinite ho deciso di pagare.

4. Passeggiata lungo il Mekong e ponti di bambù

Il lungo Mekong e il lungo Nam Khan sono punteggiati di caffè e ristoranti dove vale la pena fare una sosta. Un ponte di bambù presente solo durante la stagione secca porta al Dyen Sabai, un locale all’aperto dove è possibile andare a bere un drink o mangiare qualcosa rimirando il fiume.

Un altro ponte di bambù, vicino alla punta dell’isola, porta a un piccolo baretto improvvisato in un bellissimo punto panoramico sulla riva del Mekong: ammirare il tramonto da qui sorseggiando una Beer Lao, la birra nazionale laotiana.

 

5. Wat Xieng Thong
(Golden City Temple)

Si tratta di uno dei Wat più importanti di tutto il Laos. E’ stato costruito nel 1560 e si trova in una posizione molto spettacolare, in un giardino che si affaccia sul Mekong. La struttura conta più di 20 edifici, compreso il Wat principale.

All’interno molto interessanti la Chapelle Rouge e la Chapel of the Funeral Chariot

Orari: 08:00 – 17:00

Prezzi: 10000 Kip → €1.10

6. Wat Haw Pha Bang

Terminato nel 2006, è stato costruito per custodire il Pha Bang, la statua del Buddha più venerata in Laos che fino a poco tempo fa era custodita presso il museo del Palazzo reale. Questo tempio si trova proprio all’interno dell’area in cui sorge il Palazzo Reale.

Orari: 08:00 – 16:00

Prezzi: ingresso gratuito

7. Wat Pa Phai  

Un altro bellissimo tempio situato nella zona di Xieng Mouane, dove sorgono residenze coloniali francesi e antichi monasteri, come il Wat Xieng Mouane e il Wat Pa Phai.

Orari: 08:00 – 17:00

Prezzi: ingresso gratuito

8. Cascate di Kuang Si

Situate circa 30km a sud della città, le cascate di Kuang Si sono tra le maggiori attrazioni turistiche di Luang Prabang. La polverosa strada che porta alle cascate, oltrepassando diversi ponti dagli splendidi panorami collinari, è interessante quanto le stesse cascate.

Kuang Si è una meta perfetta in un caldo pomeriggio, dato che è possibile nuotare in aree apposite. Alcune vasche sono sacre ed è vietato nuotare al loro interno. Se poi dopo aver nuotato siete affamati ci sono chioschi di cibo e bevande all’ingresso del parco.

Orari: 07:30 – 17:30

Prezzi:  20000 Kip → € 2.20

Per raggiungere le cascate si può chiedere ad un tuk tuk per 80mila kip → euro 10 a|r (€ 5 a testa), oppure l’affitto di un motorino a circa 25.000 kip (2,7 €), per raggiungere autonomamente le cascate (attenzione alla strada che è sterrata e ai camion e alle macchine non troppo abituati al traffico. Il negozio consigliato si trova di fronte al Dara market presso Ban Thongjaluen Road.

Ultima alternativa è decidere di fare un tour che comprende anche una gita sul Mekong di circa 1 ora con Banana Boat Laos, che per 55 dollari → euro 50 vi porterà anche alle cascate. (il tour è prenotabile sul sito, dura dalle 10.00 alle 17.00, codice BB01)

 

9. Bear Rescue Center
(Tat Kuang Si Park)


Dirigendosi verso le cascate di Kuang Si, incontrerete questo parco dove vengono curati, nutriti e protetti gli orsi bruni asiatici. Qui potrete ammirare gli orsi divertirsi, rilassarsi, mangiare e dormire a pochi metri da voi. 

Orari: 17:00 – 22:00

Prezzi: ingresso gratuito

 

10. Villaggio e Campo degli elefanti

Il Villaggio degli Elefanti è un campo approvato dal governo dove ci si prende umanamente cura di elefanti salvati o non più usati per i lavori agricoli; è possibile salirci per fare una passeggiata panoramica di 1km, non impegnativa, attorno al villaggio e attraverso il vicino fiume.

Se poi voleste conoscerli più da vicino, potrete aiutare a lavarli (solo nel tour di un giorno intero), imparando le parole con cui vengono addestrati per poi usarle guidandoli. Si può arrivare al villaggio tramite un tour (mezza giornata, un giorno, due giorni o tre giorni), oppure autonomamente. Il campo si trova infatti sulla stessa strada che porta alle cascate di Kuang Si. 

Orari: 08:00 – 21:00

Prezzi: tour di mezza giornata 49 dollari → euro 43.60

Info: www.elephantvillage-laos.com

 

11. Questua

Lungo le strade ogni mattina a Luang Prabang siedono donne e uomini sulle loro stuoie con cestini di vimini pieni di riso caldo e profumato, appena cucinato. Una lunga processione silente di monaci in abito arancione passa per le strade a ritirare manciate di riso cotto, mentre il sole sorge e l’unico rumore è il cinguettio degli uccellini.

Trovate un posto comodo e attendete con i locali il loro passaggio. Mettete il cibo nel contenitore che vi porgono ma fate in fretta perché camminano davvero veloci. 

Dare il cibo ai monaci non è obbligatorio e piuttosto che dar loro cibo scadente o poco utile (ad esempio troppe merendine), è meglio guardare, fare qualche foto con discrezione e godersi la processione. E’ importante anche vestirsi in modo appropriato, come quando si entra nei templi.

Orari: tutti i giorni dalle 05:40 alle 06:10