La Turchia è una terra ricca di storia, tradizione, paesaggi mozzafiato, cibo, mare cristallino e persone davvero fantastiche.  

Allo splendore delle moschee e  alla modernità di Istanbul si contrappongono le campagne rurali e incontaminate dell’entroterra. I prezzi sono modici e le infrastrutture sono in tutto il paese di buona qualità.

Un paese a poche ore dall’Italia sicuramente consigliato!

 

Info utili prima di partire:

Il visto d’ingresso
il visto di ingresso in Turchia non è richiesto per i cittadini europei e quindi anche Italiani. Sarebbe sufficiente la carta di identità per entrare in Turchia ma è sempre preferibile avere con sè un passaporto (viene apposto il timbro).

La moneta ufficiale è la Lira Turca (TRY)
1 Euro equivale a 5,81 Lire Turche

La lingua ufficiale è il Turco (da non cofondere con l’Arabo). Nelle grandi città molti commercianti parlano anche l’inglese.

Il fuso orario della Turchia è +1h rispetto all’Italia

Lo standard elettrico in Turchia è di 230V/50Hz.

Le prese utilizzate sono di tipo (C,F). Non è necessario l’adattatore per le prese italiane.

C
F

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(in Italia utilizziamo prese di tipo: C,F,L con 230V/50Hz)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagini:

 

Situazione sanitaria

La situazione sanitaria in Turchia è buona. Esistono alcune carenze nelle zone centrali e orientali del paese e in generale nei paesi più lontani dai grandi centri urbani. Si raccomanda sempre di evitare l’acqua dei rubinetti (non potabile) e i cibi di dubbia provenienza per evitare fastidiosi mal di pancia o peggio, infezioni batteriche.

 

Cosa portare?

● Portate sempre con voi un’assicurazione sanitaria che vi copra per tutto il viaggio.
● Un copricapo se decidete di visitare le zone più calde in estate, come ad esempio la Cappadocia

 

Quando andare?

La Turchia è un paese visitabile tutto l’anno anche se le temperature invernali a volte possono scendere anche sotto lo zero. Se siete freddolosi sicuramente Primavera ed Estate sono i periodi migliori.

Maggiori informazioni qui: climieviaggi.it/clima/turchia

 

Dove andare?